Press "Enter" to skip to content

Posts published in “Security in Europe”

Una NATO per il Medio Oriente, patto militare tra arabi e israeliani per “raffreddare l’entusiasmo iraniano”

Nulla fa credere che gli USA hanno abbondonato il Medioriente. Washington dirige l’orchestra procacciando le proprie alleanze (nuove e vecchie) in Medioriente, a partire dalla Turchia che ora non solleva ulteriori veti contro l’ingresso della Svezia e Finlandia nella NATO

La guerra in Ucraina e la corruzione che minaccia il sogno di unirsi all’Europa (e un possibile conflitto israelo-iraniano)

Questa invasione ha impegnato, del livello globale, tutti i mezzi di comunicazione di massa che evidenziano in tempo reale gli sviluppi di questa guerra che interessa in particolare il continente europeo, analizzando anche i possibili effetti negativi sia in Africa sia in Asia compreso il Medioriente

Mosca evita le sanzioni e risparmia soldi e tempo. Sarà l’Iran il nuovo hub strategico per le merci in partenza dal porto russo di Astrakhan sul Mar Caspio

Un accordo che arricchisce tutte le parti - dicono gli analisti mediorientali - evitando sia le sanzioni occidentali che i dazi del Canale di Suez, dimezzando anche i tempi di navigazione in mare

Guerra “per procura” Russo-Ucraina: cause ed effetti su larga scala mondiale

Russia-Ucraina, nuovo caso di una guerra a distanza per cui le minacce e le reazioni non sono tra Russia e Ucraina, ma tra Russia da una parte, Stati Uniti, Gran Bretagna e tutta Europa occidentale dal altra. L'Ucraina è solo la prima arena di conflitto in questo confronto con il possibile o sicuro coinvolgimento di altri paesi nel prossimo futuro.

Terrorismo: migliaia di combattenti dell’ISIS pronti a evadere dalle carceri siriane e curde

Il canale all news Al Arabiya ha intevistato uno di questi membri dell'ISIS, scoprendo che gli stessi detenuti si stanno organizzano tentando un blitz con l'aiuto di "forze esterne", facendo intendere che a breve verranno liberati e verranno reclutati da altri movimenti terroristici del Medio Oriente, e non solo, costituendo una minaccia per il resto del mondo.

Cinque cose da sapere sull’impatto della crisi siriana nel 2021

La guerra in Siria colpisce uomini, donne, ragazzi e ragazze in modi completamente diversi che spesso rafforzano le disparità di genere esistenti soprattutto tra le persone estremamente vulnerabili. Durante il conflitto, uomini e donne siriani hanno spesso dovuto adottare meccanismi non sempre positivi per fare fronte alle esigenze per sopravvivere e sostenere le loro famiglie